Visite: 8984

L'Istituto Keynes ha attivo un Corso Serale per Geometri.

L’Istituto è l’unico dell’area metropolitana di Bologna a prevedere nella sua offerta formativa un corso serale “Costruzione ,Ambiente e Territorio”. Il titolo permette l’iscrizione all’Albo dei geometri.

corso serale

A seguire sono disponibili tutte le informazioni per potersi orientare e iscriversi.


Occupati o in cerca di occupazione, adulti che hanno interrotto percorsi scolastici e desiderano conseguire il diploma di geometra. 


Il corso serale per geometri è stato attivato presso l'Istituto Keynes con lo scopo di affrontare il problema del lifelong-learning, o rientri formativi in età adulta, e permettere agli studenti lavoratori di completare la loro identità professionale. La filosofia è quella di superare i modelli e le metodologie rigide applicati all'utenza diurna, realizzando un percorso flessibile che valorizzi l'esperienza di cui sono portatori gli studenti-lavoratori del serale, e che integri il loro sapere e la loro cultura di partenza, stimolando e incoraggiando la ripresa degli studi per un rientro nel percorso formativo con successo.


Il corso serale per geometri è articolato su un progetto per adulti. Il corso, in origine quinquennale, viene diviso in tre periodi corrispondenti alla primo-secondo, terzo-quarto e quinto anno con iscrizione diretta senza esame di ammissione, previa valutazione dei crediti scolastici e lavorativi presentati dallo studente. Dopo parere favorevole della Commissione, lo studente-lavoratore viene inserito direttamente nel “percorso di istruzione per adulti” e vengono predisposti il patto formativo (piano di studi personalizzato) e i percorsi individuali di recupero per le discipline (o parte di esse) non conosciute. L’inizio delle lezioni è previsto per il 16 settembre 2019.


Ogni studente è assegnato ad un docente tutor con cui organizzerà un piano di studio modulare personalizzato in base alle discipline da seguire, orari di lezione concordati, presenze per le verifiche orali e scritto/grafiche.

Durante il corso lo studente-lavoratore recupererà le discipline mancanti alla sua preparazione (relative al biennio), ed anche in questo caso sarà supportato dal tutor con cui concorderà il percorso di recupero. L'attività didattica è coadiuvata da supporto informatico (teledidattica) con materiali on-line inseriti dai docenti e scaricabili dai corsisti per un continuo aggiornamento anche non in presenza. Il rapporto con i docenti viene regolarmente mantenuto anche per e-mail per un contatto costante e personalizzato.


L'insegnamento modulare prevede la scansione del programma in una serie di segmenti didattici omogenei. Ogni modulo rappresenta una parte significativa ed unitaria dell'intero percorso formativo e consente di perseguire precisi obiettivi cognitivi verificabili, documentabili e certificabili.

Ogni modulo prevede:

  • - presentazione del modulo e sua organizzazione in unità didattiche;
  • - collegamento con altri moduli del percorso formativo;
  • - obiettivi che si intendono raggiungere in termini di conoscenze, competenze e abilità;
  • - verifiche formative per orientare il percorso di apprendimento;
  • - verifiche sommative per la certificazione delle competenze;
  • - eventuale fase di recupero per colmare lacune esistenti;
  • - attribuzione dei crediti e relativa certificazione.

La didattica modulare personalizzata permette un percorso formativo individuale valorizzando al massimo le esperienze e conoscenze.


Referente didattico del corso è il prof. Luigi Cremona  presente in Istituto dal lunedì al venerdì al quale possono essere richieste informazioni generali su tutti gli aspetti didattico-organizzativi (anche via email).

Referente amministrativo è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., assistente amministrativo dell'ufficio didattica, che potrà fornire tutte le informazioni necessarie per l'iscrizione e le documentazioni o autocertificazioni da presentare.


- Pubblicazione da parte del Comune di Granarolo

- Pubblicazione da parte del Comune di Pieve di Cento

- Flashgiovani.it

- Comune di Bentivoglio


 

 

Torna su