Visite: 89

Lo Sportello d’Ascolto si rivolge al personale scolastico, agli alunni e alle loro famiglie. La finalità del Servizio è quella del supporto psicologico ed educativo per favorire il benessere, la comunicazione, il dialogo, il confronto e, più in generale, il benessere e la salute di individui e gruppi. Offrirà a tutti l'opportunità di usufruire della consulenza psicologica all'interno dell'Istituto. Lo spazio sarà dedicato sia ai ragazzi e ai loro problemi, quali la difficoltà con il mondo della scuola, della famiglia e dei pari e offrirà loro la possibilità di prevenire o di affrontare il disagio psicologico, sia ai genitori e al personale scolastico per favorire e supportare nella gestione delle difficoltà relazionali e comunicative con il singolo o con il gruppo classe, nonché affrontare disagi e traumi derivanti dall’emergenza Covid-19.

Lo Sportello sarà un punto di riferimento e uno spazio che offre accoglienza e ascolto, come tale non si occuperà solo del disagio, ma anche dell'aumento delle risorse e delle competenze personali dei ragazzi, dei genitori e del personale scolastico che ne farà richiesta. Inoltre sarà uno spazio di incontro e confronto con i genitori che lo desiderano, per aiutarli a comprendere e ad affrontare le difficoltà che possono sorgere nel rapporto con un figlio che cresce. Lo psicologo sarà naturalmente a disposizione di tutti gli insegnanti che richiederanno la sua collaborazione nel confrontarsi con problematiche vissute a scuola nel rapporto con gli allievi.

L’attività svolta all’interno dello Sportello d’Ascolto non è di natura psicoterapeutica ma di prevenzione, educazione ed ascolto. Lo Sportello d’Ascolto realizza supporto psicologico, sostegno alle funzioni educative agli insegnanti e ai genitori, osservazioni nelle classi per la consulenza e supporto di tipo psico-educativo agli insegnanti, colloqui individuali con genitori/tutori/personale scolastico e con alunni della Scuola Secondaria di Secondo Grado.

Torna su